Green e Social, una nuova obbligazione finanzia l’edilizia scolastica

Una nuova obbligazione viene inclusa nel segmento dedicato ai Green e Social bond di Borsa Italiana. Si tratta della nuova emissione di Cassa Depositi e Prestiti sul segmento ExtraMOT Pro: un social bond per finanziarie progetti legati all’edilizia scolastica e alla riqualificazione urbana, con particolare attenzione sulla sicurezza. L’emissione, destinata a investitori istituzionali, ha un valore nominale di 750 milioni di euro, a tasso fisso, non subordinata e non assistita da garanzie, con una durata di sette anni (scadenza 21 marzo 2026) e una cedola annuale (tasso fisso lordo annuo) del 2,125%.

Le risorse raccolte con l’emissione saranno destinate alla costruzione, ristrutturazione, messa in sicurezza e adeguamento antisismico di immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione di ogni ordine e grado, e alla riqualificazione urbana, attraverso iniziative finalizzate a migliorare aree caratterizzate da fenomeni di degrado, disagio sociale e scarsa sicurezza.

Con questa nuova obbligazione di Cdp, il listino dei titoli per lo sviluppo sostenibile sui mercati obbligazionari di Borsa Italiana raggiunge così quota 75 strumenti quotati. Per Pietro Poletto, responsabile dei mercati Etf e Obbligazionari di Borsa Italiana, “il segmento Green e Social è una risposta concreta alle sempre maggiori esigenze di trasparenza informativa che gli investitori domestici e internazionali manifestano in ambito di emissioni a sostegno delle tematiche Esg”.

@laudatosie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *