Una muraglia verde contro la desertificazione

Progettualità e tecnologie made in Italy contro la desertificazione. La sfida di una muraglia verde nell’arido Sahel piace al ministro dell’Ambiente Sergio Costa, che in India sta partecipando alla Conferenza delle Parti dell’Onu sulla desertificazione. Il know-how italiano consentirà di sviluppare interventi per il recupero di 20.000 ettari di aree degradate nel Sahel . “Queste terre – ha detto il ministro – potranno così tornare fertili e coltivabili dando la possibilità a 300.000 persone di beneficiare di nuove fonti di reddito, e quindi offrendo loro un’alternativa, affinché non siano più obbligate ad abbandonare i loro territori”. Sergio Costa ha inoltre ricordato che le siccità persistenti, la mancanza di cibo, i conflitti per la  scarsità di risorse sono all’origine dell’aumento dei flussi migratori.

@Laudatosie